Google+

.:| BLOG .|. GALLERY .|. INTERVISTE .|. CONCORSI .|. CATALOGHI .|. MONO |:. .: :.


mercoledì 17 agosto 2011

LUCIA DELLA SCALA IN GALLERIA CARGIA’

Ieri, a San Terenzo, si è inaugurata in Sala CarGià, Galleria d’Arte, la personale di pittura di Lucia Della Scala. La mostra  dal titolo“ Comunicare con Dio, comunicare di Dio con l’Arte” è stata presentata da Mario Orlandi che ha illustrato ai presenti il complesso e ricco cammino artistico di Lucia Della Scala, artista preparata, attenta, scrupolosa, che ha un curriculum nutrito, cresciuto al liceo artistico di Carrara e all’Accademia delle belle arti di Carrara . Qui si diploma  con il massimo dei voti in “Discipline pittoriche” e, in “ Arti visive e discipline dello spettacolo - indirizzo pittura. Ha conseguito il diploma di iconografia nel corso tenuto dal Maestro iconografo Trebbi a Pisa, ha seguito il Master di Arte Sacra contemporanea al Museo Stauros e ancora il Master di Arte Sacra a Foligno Scopoli. E’stata allieva di Pietro Colombani a Sarzana e altro ancora. Un curriculum eccellente, preziosa piattaforma sul quale si è sviluppata l’arte di Lucia Della Scala che emerge dal vissuto didattico con un’identità propria, definita, assoluta che rimane chiara dimensione della cultura che ha maturato l’artista ma,  parallelamente si impone con grande forza trasmettendo, alle  opere un linguaggio descrittivo soggettivo riconoscibile, illuminato da aure di estasi e di tormento. Le opere ci raccontano di un percorso artistico convinto, orientato nella ricerca  del sacro, del bello, del bene e del divino. Un percorso difficile che sottopone l’artista ad una continua ricerca  introspettiva che trova rifugio negli studi in teologia e riposo nella fede, fonte di rigenerazione, acqua viva che arricchisce le sfumature, colma le lacune, e dona  gioia vera allo spirito e alla mente. Le  molte opere presentate alla mostra  offrono uno spaccato significativo dell’arte di Della Scala e ci guardano austere, rigorose in Galleria CarGià .Ezia Di Capua è fiera di poter ospitare  la Della Scala e non lo nasconde, lo dichiara ai presenti ancor prima di leggere la recensione che la Prof.ssa Elisabetta Costi ha scritto per l’artista. Il critico d’arte prof Giuseppe Luigi Coluccia ha apprezzato quanto detto dai critici .Tra i numerosi amici presenti, pittori locali e di province limitrofe, il Presidente dell’Associazione Culturale San Martino di Durasca, la scultrice Stefania Gambardella, lo scrittore Giovanni Bilotti.
Galleria d’Arte
Via Trogu,54
San Terenzo – Sp
dal 16 Agosto al 30 Agosto
Festivi Compresi , rispettando il seguente orario: 11:00 – 13:00 – 18:30 – 22:30
Ingresso Libero


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...