Google+

.:| BLOG .|. GALLERY .|. INTERVISTE .|. CONCORSI .|. CATALOGHI .|. MONO |:. .: :.


giovedì 31 luglio 2014

My MONO Contest: GIANNI COLANGELO "MAD"




GIANNI COLANGELO - MAD
si può definire un artista eclettico.
La sua estrema fantasia gli permette di spaziare in tanti e svariati campi senza mai divenire banale. Con l’uso delle mani, ma soprattutto dell’intelletto, è in grado di creare ammassi di ferraglia che si trasformano in veri e propri soggetti che da un momento all’altro sembrano prendere vita. Qualcuno afferma che le sue opere, così ricche di forza vitale, siano solo assorte, vittime di un sonno profondo. I suoi personaggi, abitanti di un universo parallelo, lo accompagnano nella vita e lo ossessionano al tempo stesso. Consapevole della situazione in cui il mondo versa, ha capito che non avrebbe potuto tirarsi indietro nell’utilizzo della tecnica del riciclo, pertanto si è dedicato per diversi anni alla realizzazione di lampade ed oggetti di design partendo da vecchie macchinette del caffè ed utensileria varia. Negli ultimi anni le sue opere sono divenute sempre più complesse, perché la sua ossessione di donargli la vita lo ha portato all’inserimento di parti meccaniche e robotiche, che inducono l’opera a chiedere l’interazione con il fruitore. 
Un diploma di conservatorio, una laurea triennale in Lettere e Filosofia ed una specialistica in Decorazione all’Accademia di Belle Arti non sono altro che un bagaglio che l’artista porta dietro di sé e riversa su tutte le sue creature. Mad lavora tra Pratola e Introdacqua, due paesi dell’entroterra Abruzzese, in quella valle di lacrime detta Valle Peligna.



..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questo artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!


My MONO Contest: MICHELE RIEFOLO



MICHELE RIEFOLO
nasce a Barletta nel '76, città in cui vive e lavora.
Dal 1995 partecipa a premi, concorsi e mostre d'arte.
L'anno scorso ha preso parte alla V edizione Premio Enogenius 2013” curato dall'Associazione O.R.M.E. di Venosa, al "Premio nazionale Arte Novara” Art Action - Associazione Artistico Culturale Comune di Novara e al  XXI Concorso Internazionale di Pittura e Scultura "Premio G. D'Annunzio" MU.MI. Museo Michetti - Comune di Francavilla al Mare.
Sempre nel 2013, ha esposto con una bellissima personale a “Palazzo Palmieri” presso il Comune di Trani con il patrocinio del Comune di Trani.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questo artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!


mercoledì 30 luglio 2014

My MONO Contest: ROBERTO PIVA



ROBERTO PIVA
vive a Seveso. Non ama definirsi nè pittore nè scultore ma "artssemblatore".
Usa i materiali più disparati, colore e un pizzico di incoscienza per creare lavori che sono fatti per comunicare.
Idee, pensieri, stati d'animo, realtà improbabili..


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questo artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!





My MONO Contest: EUFEMIA RAMPI



EUFEMIA RAMPI
nata a Rimini e laureata in sociologia a Urbino, si è formata alla scuola del Professor Silvio Bicchi Junior della famiglia dei Macchiaioli livornesi.
Fin dagli anni ’80, fa parte degli artisti del cavalletto a cui il maestro insegnò a ritrarre dal vero (en plein air).
Ha frequentato un corso biennale di disegno dal vero con modella in studio, presso la scuola “ Umberto Folli” diretta dal Professor Enzo Berardi.
Con Stefano Cecchini pittore, illustratore e scenografo di Federico Fellini,  ha affinato lo studio degli animali.
Dalla frequentazione di noti scultori ceramisti ha coltivato la passione per il tutto tondo nella modellazione dell’argilla approdando ad una sua maturità stilistica.
Ha partecipato a workshop, presso l’associazione culturale Passepartout di Faenza, con il Maestro Giovanni Cimatti, sugli smalti ad alta temperatura: la porcellana e il gres. 
Con Cecilia Coppola ha appreso la tecnica della cottura della ceramica al terzo fuoco con applicazioni in oro zecchino.
Appassionata di incisione, dal 2009 è associata all’Opificio della Rosa e partecipa ai workshop estivi di grafica d’arte al castello medioevale di Montefiore Conca (RN).
Ha sperimentato la “Collagraph” con Amanda Taylor, membro e docente al East London Printmaker (UK) che in modo “innovativo” riprende i principi della tecnica tanto amata dai cubisti: il collage dalle straordinarie possibilità cromatiche.
Si è avvicinata alla Xilografia Policroma con l’artista multidisciplinare Umberto Giovannini con cui si sono affrontate le tecniche classiche cinquecentesche e la loro rielaborazione per opera dei grandi incisori dell’ultimo secolo: camaieu, matrice persa, martini…


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!


martedì 29 luglio 2014

PREMIO LISSONE 2014

scadenza 5 settembre
costo: gratuito

L’Assessorato alla Cultura della Città di Lissone con il suo Museo d’Arte Contemporanea ha indetto il Premio Lissone 2014, concorso internazionale per giovani artisti emergenti a cadenza biennale.

Il concorso, a partecipazione gratuita, è riservato ad artisti, italiani e internazionali, under 35 che si esprimono attraverso il medium della pittura.

Grande attenzione sarà dedicata non soltanto alla disciplina tradizionale, su tela o carta, ma anche alle sue estensioni più oggettuali e concettuali, su supporti anomali e tridimensionali, soprattutto all'interno della cosiddetta "pittura espansa".

Il Premio che prosegue la prestigiosa tradizione delle edizioni tenutesi negli anni Cinquanta e Sessanta,alle quali hanno partecipato alcuni degli artisti più importanti del panorama internazionale, quali Adami, Appel, Birolli, Dorazio, Moreni, Morlotti, Ruggeri, Scanavino, Schifano, Tàpies, Vedova, si pone come obiettivo quello di promuovere e valorizzare l'arte contemporanea e i suoi molteplici linguaggi, creare momenti di confronto e di visibilità per i maestri del futuro,sviluppare relazioni e sinergie operative a livello internazionale, incrementare il patrimonio museale della Città di Lissone.

Ogni artista interessato, entro il 5 settembre 2014, dovrà far pervenire al Comune di Lissone la domanda di partecipazione che trova allegata al bando ed un CD ROM con la documentazione specificata nel regolamento.

Tutto il materiale dovrà giungere (tramite posta, corriere o consegna a mano) in un’unica busta chiusa, entro il 5 settembre 2014 (farà fede il timbro di ricevimento dell’Ufficio Protocollo del Comune di Lissone) all’indirizzo:
Comune di Lissone – Ufficio Protocollo
Via Gramsci 21, 20851 Lissone (MB), Italia

Il vincitore riceverà un premio acquisto di € 5.000 per l'opera scelta che rimarrà in permanenza nelle collezioni del Museo d'Arte Contemporanea di Lissone.

Gli autori selezionati esporranno i loro lavori in una collettiva, corredata da un catalogo, che si terrà il prossimo autunno negli spazi del Museo d'Arte Contemporanea di Lissone.
Da quest'anno, il Premio Lissone 2014 avrà una sezione a invito diretto, a cura del Direttore artistico del Museo d'Arte Contemporanea. Le opere degli artisti invitati saranno da ritenersi "fuori concorso" e non concorreranno in alcun modo all'assegnazione dei premi.


info e bando sul sito del Comune di Lissone

venerdì 25 luglio 2014

TAPIRULAN - concorso per illustratori

scadenza 17 ottobre
costo: 10 euro

Tapirulan il concorso di illustrazione giunge alla decima edizione; il tema scelto è X come la lettera, X come il numero 10 dell'alfabeto romano, X come l'incognita...

Possono partecipare al concorso artisti italiani e stranieri, senza alcun limite di età (per i minori è richiesta l’autorizzazione dei genitori). Ogni partecipante può presentare 1 sola opera inedita, non premiata o segnalata in altri concorsi.

La tecnica di esecuzione è libera.
L’opera deve essere di formato quadrato, deve avere dimensioni non inferiori a 25x25 centimetri e non superiori a 40x40 centimetri.

Per partecipare al concorso, gli autori possono scegliere tra due diverse modalità:
-compilare l’apposito form al seguente indirizzo web: www.tapirulan.it/concorso-calendario
-inviare l’opera per posta, insieme al modulo d’iscrizione compilato e firmato, e alla ricevuta del versamento della quota d’iscrizione, all’indirizzo: Associazione Culturale Tapirulan, via Platina 21, 26034 Piadena (CR)

Le opere devono pervenire tassativamente entro venerdì 17 ottobre 2014.

La quota di partecipazione è di 10 euro.

La giuria selezionerà le 40 illustrazioni da esporre in mostra e da pubblicare sul catalogo.
Tra le 40 opere selezionate, 12 verranno pubblicate anche sul calendario.
La giuria assegnerà inoltre il primo premio di 2.000 euro.

Le illustrazioni selezionate saranno pubblicate su www.tapirulan.it, dove gli utenti registrati potranno votare il proprio artista preferito, il più votato riceverà un premio di 500 euro. Se il più votato dagli utenti coincide con il vincitore designato dalla giuria, il premio verrà assegnato al secondo classificato nella graduatoria del voto on line.

Dal 6 dicembre 2014 al 18 gennaio 2015 presso il Centro Culturale Santa Maria della Pietà a Cremona sarà allestita la mostra «X» che raccoglierà le opere selezionate e le opere vincitrici delle precedenti edizioni. Durante l’inaugurazione della mostra verranno premiati i vincitori.

Terminata la mostra a Cremona, l'esposizione continuerà nelle sale dei Musei di Genova Nervi da marzo2015 a giugno 2015.
Tutte le opere partecipanti rimarranno in mostra permanente sul sitowww.tapirulan.it/concorso-calendario.


info e bando: Tapirulan.it


giovedì 24 luglio 2014

SCENOGRAFIE DEL RICORDO

Si inaugura sabato 26 luglio al Museo-Biblioteca Clarence Bicknell, in collaborazione con il Comune di Bordighera e l’Istituto Internazionale di Studi Liguri, la mostra di Paola Rattazzi: Scenografie del ricordo, curata da Paolo Infossi. 
Una ventina opere, scelte tra i lavori più recenti, dove l’artista affronta il tema del ricordo. Paesaggi reali o immaginari, luoghi e non luoghi, impressioni che non cedono mai a tentazioni naturalistiche ma rispecchiano un percorso della memoria.
Paola Rattazzi ha sempre disegnato, sin da quando è stata in grado di impugnare una matita, un’incredibile magia che le consentiva di catturare sulla carta tutto quello che attirava la sua curiosità.
Al centro del suo interesse c’è la natura, il paesaggio, un’intimistica visione che si esprime nelle forme suggerite dall’intensità della tensione interiore, simbolica e spirituale e dall’immaginario che le trasforma e le interpreta. Un armonioso impasto di colori e di sentimenti, indissolubilmente legati all’esistenza: frammenti di vita, gioie e nostalgie, ricordi, minuziosamente raccolti in limpide scenografie.
La scenografia è l’arte che concretizza l’ideazione e la scelta degli elementi che concorrono a descrivere dettagliatamente una scena e, Paola Rattazzi, circoscrive le sue storie in morbidi e fantastici scenari.
Un viaggio in cui, l’artista, scavando nel mistero dei ricordi già risucchiati dal tempo, essenzializza le sue esperienze, in memorie evocate. Qui, nell’estensione illimitata dell’orizzonte e nelle distanze irraggiungibili del sogno, delinea in minuscole zone d’ombra o visioni oniriche, particolari di eventi, persone, legami affettivi, le sue radici. È lo stesso incantesimo che fa magicamente apparire castelli fiabeschi sulla sommità delle colline, scintillanti stelle comete che attraversano il cielo o le favolose lune che illuminano romantiche notti blu.
Il sogno, la libertà, il gioco, le indelebili sensazioni dell’infanzia, descritti con un linguaggio incantato e pulito.


MUSEO-BIBLIOTECA CLARENCE BICKNELL
Via Romana, 39
BORDIGHERA - IM

Dal 26 luglio al 2 Agosto 2014
Inaugurazione: Sabato 26 luglio ore 18,00
Orari:
lunedì 9:00 - 13:00 / 13:30 - 17:00
martedì, mercoledì e giovedì 9:00 - 13:00
sabato 18:00 - 22:30
venerdì e domenica chiuso

Ingresso libero

paolarattazzi.wordpress.com

mercoledì 23 luglio 2014

My MONO Contest: ANNA ARMELLINO


ANNA ARMELLINO
nasce a Modena dove vive e lavora.
Conduce per diversi anni programmi radiofonici di musica jazz/soul/blues e di matrice africana-americana. Successivamente entra attivamente nell’organizzazione di Festival e rassegne jazz, con l’associazione musicale della sua città.
Gli schizzi e i disegni iniziali fatti ai concerti ascoltati dal vivo nel tentativo di fermare umori, luci e ombre, ritmi e armonie, la portano alla realizzazione di locandine, copertine di cd, parallelamente alle prime esposizioni in varie Rassegne e Festival fino ad arrivare nel 2005 con l’omaggio ad uno dei capolavori del jazz: “kind of Blue” di Miles Davis ad Umbria Jazz Winter per la presentazione ufficiale al Palazzo dei Sette di Orvieto.
Nel frattempo la sua esperienza si è allargata alla pittura. Colori acrilici per restare fedele alla rapidità e all’improvvisazione di esecuzione che tale mezzo consente: l’idea, prima di iniziare, ma possibilità di cambio repentino.
L’improvvisazione musicale resta un tema sempre affascinante da esplorare ed è con una seconda partecipazione ad Umbria jazz Winter che presenterà una serie di opere dedicate proprio all’improvvisazione.
Parallelamente lavora a vari progetti con tecniche miste. Accanto alla pittura, specifico valore riveste il lavoro grafico, in particolar modo negli ultimi anni, anche attraverso l’approccio alla tecnica dell’incisione.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

My MONO Contest: LORENZO CAMPETELLA



LORENZO CAMPETELLA
classe '88, vive a Civitanova Marche e studia presso l'universitá di Camerino.
La sua attivitá artistica ha seguito un percorso da autodidatta sin dalla tenera etá ma è da circa 5 anni che produce opere costantemente e partecipa a concorsi ed esposizioni (Marguttiana ad Ascoli Piceno, Premio Enogenius 2013, Visionarie X edizione).
"Con le mie opere voglio lasciare nell’osservatore quella sensazione indefinita che si ha quando non ricordiamo le note o il ritmo di una musica ma ne percepiamo la risonanza. Guardate le mie opere come ascoltate una sinfonia..."



..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questo artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

martedì 22 luglio 2014

My MONO Contest: ANTONELLA CORINGRATO



ANTONELLA CORINGRATO
nasce nel 1985 a Fardella, una comunità di 500 anime tra le montagne del Parco Nazionale del Pollino (Lucania). Da bambina trascorre il tempo a disegnare e ad inventare storie fantastiche.
Crescendo la convincono che nel mondo degli adulti non c'è spazio per l'immaginario. Si diploma in ragioneria, poi si laurea in scienze dei beni culturali. Le immagini fantastiche del modo infantile ormai un lontano ricordo. Subito dopo la laurea scopre di essere affetta da una malattia di carattere genetico-immunitario. E' il Natale del 2011 ed un amico le regala una biografia di Frida Kalo ed il libro di Baudelaire: “Il pittore nell’epoca moderna”.
Convivere con il dolore fisico ed aprire la strada all'immaginario per tanti anni compresso sono la molla che le fa prendere in mano il pennello e dipingere il primo quadro. Da quel momento dipingere diventa per lei semplicemente una ragione di vita.
Come dice Baudelaire “la genialità artistica non è nè più nè meno che infanzia rivisitata a volontà; un’infanzia ora equipaggiata per l’ auto-espressione con capacità adulte ed un potere di analisi che permette di ordinare la massa di materiale grezzo che è stato involontariamente accumulato”.
Antonella, attraverso la pittura, vuole intraprendere questo percorso di risistemazione del materiale fantastico che ha accumulato da piccola.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

lunedì 21 luglio 2014

My MONO Contest: DOMENICO RUSCITTO


DOMENICO RUSCITTO
nasce e vive a Rignano Garganico (FG), artista autodidatta ha partecipato ed è presente tuttora,  in molte esposizioni, nazionali ed estere.
Ricercatore indefesso di nuovi percorsi artistici e sempre alla ricerca di nuovi materiali da usare per il suo percorso artistico.
Inventore di molte tecniche tra cui quella presentata nel Mono Contest,ossia in collage fatto di piatti in plastica riciclati e colorati. Sognatore a tempo pieno...


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questo artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

My MONO Contest: OTTAVIO TARANTO



OTTAVIO TARANTO
classe '88 nasce a Palermo da una famiglia dedita all'arte.
Ha esposto in numerose personali e collettive in tutta Italia tra cui Roma, Milano, Venezia, Napoli, Palermo.
Sue opere si trovano in collezioni private sia in Italia che in Australia.
Parallelamente all'attività pittorica svolge quella letteraria pubblicando per riviste d'arte e antologie.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questo artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!


domenica 20 luglio 2014

Co.Co.Co. Como Contemporary Contest

scadenza 10 settembre
costo: gratuito

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Como, con il patrocinio del GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani, promuove la VI edizione del concorso Co.Co.Co.Como Contemporary Contest.
Il concorso ha lo scopo di favorire i giovani artisti, promuovere il loro lavoro sulla scena artistica contemporanea nazionale e internazionale e portare a Como una panoramica della migliore arte emergente italiana.

Co.Co.Co. è aperto ad artisti di qualunque nazionalità, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che parteciperanno con un’opera che rientri nell’ambito delle arti visive, senza vincoli di genere o tecnica, spaziando dalla pittura alla scultura, dalla fotografia all’installazione e alla video arte.
La documentazione prevista dal bando dovrà essere inviata, entro le ore 12.00 del giorno 10 settembre 2014 all’indirizzo di posta elettronica cococo@comune.como.it
La partecipazione al concorso è gratuita.

Un’apposita commissione di professionisti del mondo dell’arte contemporanea selezionerà 20 artisti finalisti e tra questi il vincitore, che riceverà un premio di 2.000 € e avrà l’opportunità di realizzare una mostra personale a Como, nel prestigioso spazio espositivo di S. Pietro in Atrio, tra novembre e dicembre 2014.
I lavori dei 20 finalisti costituiranno una rassegna collettiva che verrà realizzata ad ottobre a Como e che anticiperà la mostra personale del vincitore.

Ogni anno Co.Co.Co., per dare respiro internazionale al concorso, instaura partnership con importanti istituzioni. Dopo l’edizione 2013, in partenariato con la biennale europea JCE Jeune Création Européenne, anche quest’anno, all’interno del concorso è stata creata una sezione speciale per la selezione di 2 artisti che avranno la possibilità di partecipare ad uno scambio artistico con le città Nablus (Palestina) e Netanya (Israele), gemellate con Como.
Questa sezione del concorso è riservata esclusivamente ad artisti residenti nella provincia di Como e che operano nel campo della fotografia e della video arte.
Tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015 i due artisti scelti si recheranno a Nablus e Netanya per esporre il loro lavoro ed entrare in contatto con le istituzioni artistiche delle due città.

info
Assessorato alla Cultura, Comune di Como
Via Vittorio Emanuele 97 – 22100 COMO
Tel. +39 031 252. 352 – 057
cultura@comune.como.it
comune.como.it 

sabato 19 luglio 2014

My MONO Contest: GIANNI PONTIROLI



GIANNI PONTIROLI
nato a Canneto Pavese (PV) nel 1953, vive e lavora a Canneto Pavese. Ha cominciato ad esporre soltanto recentemente e nel 2006 è stato finalista al XXXVII Premio d'Arte Naif Cesare Zavattini di Luzzara. Autodidatta, dipinge comunicando “l’esprit de vie” tipico delle avanguardie di inizio 900. Arte subitanea, vivace e istintiva. Un mix di naif e cromia fauve. Di tratto deciso e ben delineato, Pontiroli ama i soggetti fantasiosi di sensibile naturalezza. Animali esotici che richiamano opere di un grande naif, Antonio Ligabue, figlio della terra padana qual è Pontiroli. Presenti anche echi della figurazione di Rousseau. Significativi anche i lavori di forte realismo sociale. L’artista come lui stesso scrive “lavora piano, con tranquillità”, consegnando “al mondo” il suo istintivo bisogno di esprimere senso di libertà in un contesto spesso spersonalizzante e castrante.

..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questo artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!


My MONO Contest: MARIA GIULIA CHERUBINI



MARIA GIULIA CHERUBINI
laureata in Architettura,vive e lavora come artista a Massa.
Numerose rassegne ed esposizioni,hanno ospitato le sue opere,una delle quali fa attualmente parte della Collezione della Regione Toscana .  Maria Giulia  affida instancabilmente alle proprie mani il compito di dare corpo a ciò che emerge dal suo profondo sentire ed esse accolgono ogni volta la sfida, in lei sempre viva e in continua esplorazione, di veicolare vissuti personali, memoria storica ed impegno civile. Con abilità e passione si esprime attraverso la stessa materia con cui le nostre madri, seppero dal nulla dare vita alla civiltà e lasciare tracce eterne di sé, generando le arti della ceramica e della tessitura. E come accadeva allora si ripetono nelle sue creazioni l'alchimia della terra cruda, resa immortale dal fuoco che la arde, e la magia del filo, capace di intrecciare reticoli infiniti.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!


My MONO Contest: MARCELLA ARENA


MARCELLA ARENA
nata a Caltanissetta il 7/9/69, si diploma presso l'Istituto Statale D'Arte “F.Juvara” di San Cataldo nel 1989. Ha partecipato a diversi corsi di perfezionamento a Palermo, Firenze e Bologna. Ha esposto in diverse mostre personali e collettive,tra cui una delle più importanti a Barcellona in Spagna con il patrocinio dell'Istituto Italiano di Cultura e inaugurata dal suo Direttore Ennio Bispuri.
Ha partecipato a molti concorsi pittorici classificandosi tra i primi 10 finalisti. E' stata inserita sul catalogo “L.E.D. LuciEspressioneD'Autore.” con un'opera in vetro decorato. Le sue riproduzioni delle opere di Tamara De Lempicka adornano le case di molti appartenenti al  jet set romano. 
Fedele alla lezione della Lempicka, ha elaborato un proprio stile caratterizzato da una pennellata leggera ma incisiva e dall'impiego vigoroso di corpi femminili che spesso inserisce in contesti naturali.
Molto apprezzate le sue lavorazioni in Tiffany e le sue decorazioni su vetro.
Da sempre appassionata di fotografia, ha scoperto negli ultimi mesi come la fotografia e la grafica digitale, possono essere un espressione artistica pluriforme.
Il progetto che la vede impegnata in questi ultimi mesi è proprio una rielaborazione dei segni grafici e dei segni pittorici che si fondono in un unico supporto di ampio respiro espressivo.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

My MONO Contest: MARILENA MARTIRADONNA



MARILENA MARTIRADONNA
è nata a Roma nel '72 , città in cui vive e lavora. Negli anni ha partecipato a varie collettive e concorsi d'arte.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

giovedì 17 luglio 2014

My MONO Contest: ELENA CATALANO



ELENA CATALANO
è nata a San Giovanni Rotondo il 15/07/1988 e risiede a San Severo; diplomata al Liceo artistico E.Pestalozzi "Progetto Michelangelo" con il quale ha avuto occasione di esporre alla galleria Schingo di S.Severo.
Laureata in arti visive e discipline dello spettacolo, frequenta tuttora l’Accademia di Belle Arti di Foggia per conseguire la specializzazione nel medesimo indirizzo.
Lavora come ritrattista e pittrice su commissione già da molti anni.
In passato ha collaborato con l’Archimede Art Studio di Renato Regina a San Severo, ha partecipato a diverse mostre e concorsi, ultimo in ordine di tempo è il Premio Smartup Optima dedicato ad artisti under 40 e promosso da Optima Italia S.p.A.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

My MONO Contest: CRISTIANA ZAMBONI



CRISTIANA ZAMBONI
nasce a Milano il 25 giugno 1969,  a Bergamo frequenta il liceo artistico dove scopre di avere nette affinità con l'arte classica e neoclassica. Diplomata, segue per qualche anno il corso di laurea lettere antiche con specializzazione in archeologia, contemporaneamente frequenta l'istituto d'arti grafiche e figurative San Calimero a Milano.
Collabora con alcuni studi per la progettazione e realizzazione di quadri per arredamento che si distinguono per le importanti dimensioni.
Predilige la grafite e carboncino.
Ama molto usare la tridimensionalità nelle sue opere, tanto da inserire elementi in gesso o creta su tela per poter consentire allo spettatore di vivere un’esperienza sensoriale totale, non solo visiva ma anche tattile.
Numerose sono le sue esposizioni sia personali che collettive dove riceve costantemente l'ottimo riscontro di critica e di pubblico.

..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

My MONO Contest: IDA AMBROSIO


IDA AMBROSIO
pittrice napoletana, si trasferisce a Udine nel 1999 dove incomincia a studiare e ad appassionarsi al disegno e alla pittura a olio. Nel corso della sua attività artistica si "innamora" del pastello che diviene la sua tecnica per eccellenza. Tutta la sua opera è caratterizzata dal predominio del femminino, rappresentato in forma composta, mai volgare, esaltato dal fascino del silenzio e del mistero.
Le forme sinuose dei corpi evocano sentimenti caldi e poetici, ma sempre impalpabili, come i ricordi o i sogni. Non v'è mai caos o movimenti bruschi e discreti. Al contrario, l'armonia e l'equilibrio pervadono ogni creazione e rendono difficile una lettura di livello più profondo: i sentimenti più intimi della donna, le sue nostalgie, i suoi dolori, le sue emozioni, i suoi rancori e la sua lussuria restano celati nell'anima.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

My MONO Contest: GIUDITTA PELLIZZONI



GIUDITTA PELLIZZONI
è nata in Brianza nel 1974, dove attualmente vive e lavora, Giuditta Pellizzoni si è laureata all’Accademia di Belle Arti di Brera.
Dopo diversi periodi di studio e approfondimento in campo artistico, da anni si dedica con successo alla decorazione d’interni.
In parallelo all’attività di decoratrice, sviluppa una ricerca artistica personale fondata principalmente sulla pittura e su progetti d’arte contemporanea.
La sua ricerca artistica è caratterizzata dallo studio del corpo femminile e da un indagine sul segno e sul colore.
Il segno è semplificato al massimo: la linea curva, quel contorno che è l’origine di tutto, crea volume, pienezza e armonia della forma.
Da diversi anni partecipa attivamente con mostre personali e collettive a contesti culturali sul territorio nazionale.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

mercoledì 16 luglio 2014

My MONO Contest: MAURA MENICHETTI



MAURA MENICHETTI
L’esperienza artistica di Maura Menichetti trova le sue radici in una profonda e significativa ricerca che non si pone limiti o regole precostituite ma va oltre i percorsi già tracciati. Capiti i valori iconografici, intraprende un percorso molto personale che, sebbene risenta in parte di altre correnti, ne elabora i contenuti, ne frammenta i concetti e ne sviluppa nuove prospettive ottenendo un risultato sicuramente individuale, autentico e di indubbia originalità.
Un linguaggio cromatico, il suo, che attraverso la sfumatura celata del colore riesce a dare la stessa forza evocativa della pittura materica.
Le sue opere fanno parte di collezioni private e pubbliche.
E’ citata nel capitolo “Gli eredi di Burri” del volume Mondadori “La via italiana all’informale”, a lei sono stati dedicati articoli in riviste d’arte digitali e cartacee ed è stata premiata in vari concorsi.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

My MONO Contest: AUGUSTO GHIANI



AUGUSTO GHIANI
in arte AuGhi nasce a Cagliari il 23 Marzo 1966, vive ed opera a Villacidro, in Sardegna.
Artista autodidatta, sin da piccolo coltiva la passione per il disegno; si avvicina alla pittura nel 76 quando crea la sua prima opera.
Sedotto da ogni forma artistica si dedica anche alla scultura e alla lavorazione di metalli, alla scrittura ed alla poesia, sempre attento a sperimentare ogni nuova forma espressiva.
Predilige l'olio su quarzo in rilievo, tecnica particolare che identifica al meglio il suo modo di essere e di vivere l’arte. 
Nel '99 è stato insignito del titolo di  "Artista che produce opere dell’ingegno di carattere creativo".


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questo artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!





My MONO Contest: MARCELLO LA NEVE



MARCELLO LA NEVE
nasce a Windlesham (GB). Vive e lavora in Calabria a Cerisano. Ha conseguito la maturità artistica presso il Liceo Artistico Statale “Umberto Boccioni” di Cosenza. Ha ricevuto consensi dal pubblico e dalla critica. Ha partecipato, nel corso degli anni a diverse collettive, personali ed estemporanee. E’ stato insignito di Premi, Attestati e Riconoscimenti Nazionali e Internazionali. Testimonianza della sua opera si trova in Italia e all’estero e i suoi dipinti di arte sacra collocati in chiese calabresi. Diversi i ritratti consegnati a personaggi famosi del mondo dello spettacolo: A. Oxa, R. Casale, P. Pravo e M. Zarrillo.
Ha al suo attivo numerose pubblicazioni e recensioni.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questo artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

My MONO Contest: ZENO TRAVEGAN


ZENO TRAVEGAN
Zeno Travegan e' l'anagramma di Enzo Gravante (1962). Giornalista professionista. Critico musicale. Dipinge dal 1985. E’ citato sulla Enciclopedia Treccani.
Ha dedicato tutta la sua formazione allo studio e alla diffusione del jazz e della musica afro-americana. Attivita' alla quale ha sempre affiancato quella di pittore. Il suo primo ciclo, infatti, nasce proprio dall'ispirazione e dai contatti professionali maturati nell'ambito di questo genere musicale per poi assumere (in altri cicli) connotati sempre piu di denuncia sociale attraverso il gusto della metafora.
Ha esposto in molte citta' in Italia e all'estero tra cui Roma, Montecarlo, Parma, Hong Kong, Milano, Livorno, Verona.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questo artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

My MONO Contest: GUALTIERO REDIVO



GUALTIERO REDIVO
E’ imprudente farsi garanti di una certa concezione per tutta l’eternità, quando il domani può smentirla, a meno che in nome di questo ideale astratto si pretende di esercitare potere o influenza.
Ma prima o poi … tutti i nodi vengono al pettine … e allora tutti coloro che hanno contribuito a pietrificare la realtà imponendo le loro verità, saranno smascherati.
La verità infatti non è un possesso ma un processo, essa viene continuamente costruita sulla scorta dei bisogni e degli interessi umani.
L’arte non ha il compito di spiegare il mondo dei fatti ma di attribuirgli un senso ed è lo specchio che preserva dall’incantesimo della Verità/Medusa lo sguardo, origine - per tutti - della conoscenza.
Saper vedere è l’inizio di ogni scoperta/invenzione perché l’osservazione stabilisce un rapporto con la realtà, ma è anche la condizione per non smarrirsi nei misteri nascosti in ogni esistenza.

Gualtiero Redivo nasce a Genova nel 1946, vive e lavora a Roma.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questo artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!


My MONO Contest: PALMA PELLEGRINI



PALMA PELLEGRINI
è nata a Castelfidardo il 7/9/56 dove vive e lavora
Ama la pittura da una vita
Ha esposto a mostre collettive e personali riscuotendo successo e consensi
Palma estrae da sé i colori della vita e li fa diventare immagini adatte allo sguardo di chi vuole conoscere e conoscersi.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

My MONO Contest: LORENA FISICARO



LORENA FISICARO
e' un'artista autodidatta siciliana.
Alienazione, introspezione e inquietudine sono il perno della sua espressione artistica.
Studia l'uomo, la sua mente e la condizione umana addentrandosi nei pensieri piu' bui.



..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

My MONO Contest: MARCELLO FRAMBA



MARCELLO FRAMBA
nasce nel '62 ad Occhiobello, in provincia di Rovigo.
La sua poetica è diretta alla cattura dell’istante, a fissare l’attimo, che esprime attraverso figure tracciate con potenti e decisi colpi di spatola e un uso sapiente del colore.
Vanta esposizioni e collaborazioni sia in Italia che all’estero tra cui la Gagliardi Gallery di Londra, la Am Roten Hof Galerie di Vienna e la Galleria Signorini di Lendinara.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questo artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

martedì 15 luglio 2014

My MONO Contest: MARIA GRAZIA LUNGHI



MARIA GRAZIA LUNGHI
vive e lavora a Roma. Si è laureata in pedagogia all’Università La Sapienza di Roma. Ha seguito diversi corsi di pittura, disegno e nudo presso l’Accademia di Belle Arti e la scuola di Arti Ornamentali.
Il punto centrale della sua attuale attività artistica è la ricerca di una sempre maggiore libertà espressiva nelle forme e nelle tecniche che sappia cogliere la condizione umana dei nostri tempi globalizzati.
“I temi affrontati da quest’artista sono a carattere sociale...e paiono concretizzarsi in un atmosfera caotica. Non dal punto di vista tecnico e raffigurativo, ma per quella sorta di “disfacimento” della realtà, … di scarti solidi e organici: quello dei rifiuti e quello dei rifiutati, simboli della civiltà dei consumi e dello sfruttamento….il tutto scandito da una pittura tra figurativo, espressionismo e astrazione”. (Paolo Levi)
Ha al suo attivo numerose mostre, personali e collettive. E' risultata vincitrice o selezionata in concorsi-premio, di livello nazionale e internazionale.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

My MONO Contest: OLIMPIA SICILIANO


OLIMPIA SICILIANO
Pittrice quotata nel Catalogo COMED 2011, nata nel 1976 nella cittadina di Monterotondo della provincia romana dove risiede attualmente. Appassionata sin da piccina del disegno,ha sperimentato la pittura a tempera e la pittura su vetro, approdando poi alla tecnica della pittura ad olio, di cui ora ha piena padronanza .
Diplomata nel 2013 presso ”L’Accademia d'Arte Nardoni” dove ha testato anche varie tecniche artistiche dall’affresco alla creazione dei bassorilievi, mosaici e acquarello.
Nella sua produzione prevalgono figurativi e paesaggi. Ultimamente si è cimentata anche nello studio della tecnica dei gessetti e pastelli eseguendo ritratti e dettagli del viso,in particolare è rimasta sempre affascinata dagli occhi femminili che ha rivisitato in varie tecniche artistiche.


..se ti piace quest'opera e vuoi far vincere questa artista, clicca sul pulsante LIKE in fondo al post!

My MONO Contest - concorso d'arte contemporanea

Art Open Space, blog and gallery, lancia la prima edizione di MY MONO, contest dedicato all’arte contemporanea.

La partecipazione è gratuita ed aperta ad artisti professionisti e non, senza limiti di età, purchè maggiorenni, residenti in Italia e all’estero.

Le discipline ammesse sono: PITTURA, SCULTURA E INSTALLAZIONE, FOTOGRAFIA, DIGITAL  ART.
Ciascun artista può partecipare con una sola opera, in piena libertà stilistica e tecnica; il tema è libero.

Per aderire occorre inviare entro il 10 agosto all’indirizzo artopenspace@outlook.it una mail con l’oggetto “MY MONO” corredata di:
-una o due immagini ad alta risoluzione dell’opera con cui si intende concorrere
-un breve profilo artistico in lingua italiana (max 1000 battute) che sarà pubblicato unitamente all’opera.

Il contest artistico sarà realizzato attraverso la pubblicazione su http://artopenspace.blogspot.it delle opere che parteciperanno e che vi rimarranno anche a concorso concluso.
La valutazione delle opere sarà espressa dal popolo della rete con votazioni dirette che si potranno esprimere direttamente sul sito: l’opera vincitrice sarà quella che alla data del 30 agosto avrà ottenuto il maggior numero di “I LIKE”,  pertanto l’invio tempestivo delle opere da pubblicare consentiranno un maggior periodo di esposizione e quindi maggiore possibilità di ottenere voti !
Ad ogni partecipante verrà inviato il link della propria opera in gara da poter inoltrare ai propri contatti per invitali a cliccare sul bottone in fondo al post come evidenziato nella figura sotto e poter così raccogliere più voti possibili.


Al  vincitore  verrà realizzata una attualissima monografia digitale 3 flip magazine (tipo questa) che sarà pubblicata  attraverso  Art Open Space  sulla piattaforma ISSUU , un vero e proprio book visualizzabile e sfogliabile online anche con i più moderni dispositivi mobili. 

Buona arte a tutti!




giovedì 3 luglio 2014

ERIKA AZZARELLO: MESSAGGI INTERIORI

Narrare un universo così complesso come quello femminile attraverso pochi ma efficaci dettagli è un dono che appartiene ad Erika Azzarello.
Con la sua penna a sfera, attraversa la profondità del mistero femminile, stratificando tratti infiniti dalle mille sfumature, tesse la trama complessa dell’essere donna, ne narra i misteri, ne svela le fragilità, ma anche la tenacia e la forza interiore.
Le donne di Erika, sono vere, autentiche, non sono stereotipi di pura bellezza, ma sono anima e carne. Donne contemporanee e talmente realistiche che ti sembra ti poterne cogliere il tono di voce, di percepire il loro profumo o addirittura riconoscerle dallo scandire dei loro passi.
Guardandole hai la sensazione che in ognuna di loro ci sia un pò di te, del tuo mondo, della tua normalità, la sintonia è totale e i cuori battono all’unisono perchè questa è la magia di essere "semplicemente e complicatamente donna"..

Cristina Polenta





IL DONO


"..istintivamente ho sempre tracciato linee femminili anche nell'infanzia e dopo anni, riprendendo la strada creativa, spontaneamente ho come ripreso il discorso lasciato in sospeso, forse per maggiore affinità rispetto ad altri universi.
In fase di ricerca e di studio ho affrontato anche altri soggetti, per esigenza di apprendimento e comprensione, arrivando poi alla conclusione che se volevo seguire un cammino di onestà e coerenza verso me stessa e verso gli “spettatori” del mio lavoro, l'unica strada era quella di parlare di qualcosa che conosco e che profondamente mi appartiene[...]"




ETERNO 

".. credo che la donna sia per antonomasia la creatura che meglio incarni l'armonia, la bellezza, il mistero ed il sogno, che sono alla base della mia visione artistica."


           "La mia produzione è focalizzata sulla gestualità e sulle espressioni: uso i corpi femminili come essenziale veicolo di comunicazione e amo spesso centrare l'attenzione sui dettagli. 

Il simbolismo è presente come elemento che rinforza il concetto di base, ma ritengo non necessario forzare l'immagine...
 Se l'immagine è immediata e senza fronzoli, arriva più facilmente e viene compresa anche da un occhio non tecnico. 

Questo approccio mi rispecchia anche caratterialmente ed è in linea con il mio obiettivo di coerenza ed onestà intellettuali."




IL SENSO FRAGILE




ORIGINI 1


ORIGINI 2


ORIGINI 3


"Corporea è una serie autobiografica, ma nella quale credo che ogni donna possa riconoscersi.
Ho tentato di rappresentare la grazia, la semplicità, il senso riflessivo e sottilmente malinconico che ritrovo in me stessa con l'intimità, la luce e l'attenzione verso i piccoli gesti...mi piaceva l'idea di un percorso con un inizio sfuggente, che man mano divenisse sempre più chiaro: una donna che non si apre immediatamente verso gli altri, ma che ha bisogno dei SUOI tempi, prima di consentire a qualcuno di guardarla dentro.

E' un viaggio che attraverso il corpo conduce all'anima."



IL DOLORE E' COME UN SEGRETO




NEW RENAISSANCE 
#1


NEW RENAISSANCE 
#2


NEW RENAISSANCE 
#3


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...