Google+

.:| BLOG .|. GALLERY .|. INTERVISTE .|. CONCORSI .|. CATALOGHI .|. MONO |:. .: :.


martedì 26 maggio 2015

Catalogando: SARA LOVARI

.::catalogo::.
Tutto ciò che è legato al passato, lo riporta a nuova vita e a nuova forma con meticolosa pazienza e infinita dolcezza, la sua è una vena artistica dedicata alla memoria, al ricreare per non dimenticare: ricordi, nostalgie, tributi alla propria terra e alle proprie origini.
Sara Lovari è un'artista dall'innata creatività e originalità; utilizzando e assemblando materiali diversi svela tutta la propria sensibilità, la stessa da cui ha origine il suo affascinante mondo fatto di racconti e sentimento, tracce indelebili di vita vissuta.
“Cerco di fermare il tempo, attraverso la carta, la colla, sughero, riviste d’epoca, libri, cartone con i quali ricreo oggetti di vita quotidiana. Ogni opera contiene messaggi diretti ed indiretti, contiene una storia. La storia che ti cerco di raccontare è una storia semplice, la vita di tutti i giorni, piena di amore, dolore, felicità e tristezza. La carta assume varie forme, ci puoi riconoscere facilmente: scarpe, lampade, ombrelli, piatti...
Poi la coloro, la invecchio, la brucio così assume un altro sapore; appaiono così sulla superficie, delle colature, delle gocce, delle crepe a loro volta disegni su disegni una storia nella storia.
Mi piace che tu possa leggerci la tua storia, vederci i tuoi oggetti, ritrovarci la tua vita, la nostra vita. La carta è una cosa meravigliosa, ha una forza e una consistenza inaspettata.”
Sara Lovari

Nata nel luglio del 1979 dopo studi tecnici e laurea breve in economia e gestione dei servizi turistici, nel 2007 segue il suo istinto e da autodidatta inizia a sperimentare la sua “tecnica” in acrilico, arricchendo i suoi lavori con applicazioni quali: perle, foglia oro, specchi, pietre e tessuto casentino su supporti in juta, tela, multistrato, carta e fogli di rame.
Ispirata da Klimt, Botero, Monet, piano piano trova il suo stile affinando il tratto e rendendolo sempre più delicato. Il Casentino, Cortona e la Toscana con le sue tradizioni contadine influenzano la sua pittura con soggetti e mestieri del passato, e soprattutto gli oggetti desueti che rivivono nelle sue tele e nella nostra memoria. Nel 2014 si aggiudica il Premio Adrenalina - Contemporary Art Prize.



lunedì 25 maggio 2015

Catalogando: STEFANO GALLI

.::catalogo::.
La sua è una vera e propria indagine sulla società moderna, una ricerca focalizzata sul grado di alienazione dell’uomo contemporaneo rispetto a canoni precostituiti, fino a che punto un individuo si lascia condizionare da moda e fenomeni di costume e ne rimanga contaminato. Utilizzando pigmenti, carboni e matite, su materiali semplici come cartoni e carte applicate su tavola o tela, disegna figure che ritraggono individui fortemente standardizzati, icone e immagini riflesse della società che li circonda.
“Il mio lavoro non inizia davanti ad un foglio, ma vi si conclude. La maggior parte del mio lavoro si svolge durante la vita di tutti i giorni ,fuori da casa , dentro casa, alla televisione. Mi piace pensare che le esperienze che vivo durante la quotidianità vadano ad amalgamarsi con il mio lavoro, e che diventino per me uno stimolo creativo.
E’ importantissimo osservare la realtà che mi sta intorno, per capirla interpretarla e reinventarla, quindi tracciarne un ritratto che sia il più consapevole possibile.” Stefano Galli


Stefano Galli nasce il 23/02/1989 a Firenze, dove vive e lavora.
La sua formazione ha inizio con la maturità artistica presso Liceo Artistico L.B. Alberti di Firenze, subito dopo si diploma con lode in pittura presso l’ Accademia di Belle Arti di Firenze nella scuola del prof. Adriano Bimbi , con tesi “Lo sguardo di Giovanni Testori. Martinelli, Crocicchi, Faini”, relatore di tesi Mauro Pratesi.
Numerose sono le mostre ed i progetti, in Italia come all'estero, che vedono la costante e fortunata partecipazione di Stefano Galli.



lunedì 18 maggio 2015

"Territori Espressivi" in mostra a Potenza

Dal 22 maggio al 12 giugno 2015 la Banca Monte Pruno si trasforma in una suggestiva galleria d’arte ed ospita, nella propria sede di Potenza, la mostra “Territori Espressivi”, che raccoglie le opere di quattro importanti artisti attivi sul territorio nazionale: Antonio Caramia, Dan
iela Grifoni, Fedele Barletta, Roberto Schembri.
La quadripersonale di pittura, allestita in collaborazione con l’associazione culturale In Arte Exhibit e curata dallo storico d’arte Cristiana Elena Iannelli, sarà inaugurata con un vernissage in programma venerdì 22 maggio alle ore 18.00, presso gli uffici dell’istituto di credito cooperativo in Corso Giuseppe Garibaldi 59/65 a Potenza.
Una vera e propria galleria d’arte verrà, dunque, allestita all’interno della Banca Monte Pruno, così da proporre alla città un evento di carattere culturale e artistico ricco di contenuti. 
Con tale iniziativa la Banca, guidata dal Direttore Generale Michele Albanese, conferma il proprio impegno a favore delle iniziative culturali a Potenza, aprendo le sue porte, così come avviene presso la sede amministrativa di Sant’Arsenio, a mostre d’arte, nonché a momenti di incontro e confronto.
Il progetto espositivo “Territori Espressivi” racchiude al suo interno l’espressione di quattro personalità artistiche che si muovono in piena libertà attraverso percorsi autonomi, esplorando luoghi reali e della mente sulla scia delle correnti e dei linguaggi elaborati nel corso del Novecento a partire dalle avanguardie storiche.
Dai paesaggi surreali e fantastici del pugliese Antonio Caramia si sconfina nel territorio dell’astratto-informale modulato da Daniela Grifoni, pittrice fiorentina di nascita, ma novarese di adozione, proseguendo nella pittura gestuale e impulsiva, ma ancorata al reale di Fedele Barletta, calabrese trapiantato a Genova, per concludere con le emozioni quotidiane dipinte tra i caldi cromatismi del siciliano Roberto Schembri. Un percorso espositivo che, snodandosi in una cornice originale, perde l’aura intangibile del luogo consacrato all’opera d’arte, per lasciarsi osservare nel pieno della sua essenza.
“Territori Espressivi” è l’ultima di una serie di iniziative, tra mostre personali e collettive di pittura, estemporanee, rassegne di murales, recital di poesia, organizzate dall’associazione culturale In Arte Exhibit allo scopo di diffondere e ampliare la conoscenza della cultura artistica in tutte le sue forme, di valorizzare la creatività e l’operato degli artisti, di promuovere il territorio attraverso iniziative di carattere artistico. Dal 2005 l’associazione pubblica la rivista specialistica “In Arte Multiversi”, un ulteriore strumento di divulgazione della cultura che in ogni numero propone approfondimenti, spunti di riflessione, stimoli intellettuali sul variegato mondo dell'arte, oltre a segnalare mostre e luoghi da visitare.




Territori Espressivi
Banca Monte Pruno, Corso Giuseppe Garibaldi, 59/65 - 85100 Potenza

dal 22 maggio al 12 giugno 2015
Vernissage: venerdì 22 maggio 2015, ore 18.00

Orari di apertura: dal lunedì al venerdì ore 8.30-13.15, 14.30-17.00
Infoline: 330 798058 - 392 4263201
informazioni@in-arte.org - eventi@in-arte.org

A2D Festival - il Festival del MAF della VIDEOARTE

Il MAF di Marotta e il Comune di Mondolfo in collaborazione con AR[t]CEVIA International Art Festival organizza la prima edizione di A² D Festival, Festival della Video Arte.

La partecipazione è libera e gratuita ed aperta a singoli videomaker e a collettivi artistici di ogni provenienza ed età.
Il tema è libero ed è possibile partecipare con un solo video della durata massima di 10 minuti.
I video vanno fatti pervenire insieme alla scheda di partecipazione debitamente compilata entro la mezzanotte del 31/05/2015 in una delle seguenti modalità: e-mail (dropbox, wetransfer, jumbomail o simili) all'indirizzo mail: aquadrodfestival@gmail.com su dvd da inviare tramite posta a Via Panzini, 32 Marotta 61037.

Tra i video pervenuti saranno selezionati i migliori 10 da una giuria di esperti.
I 10 video selezionati verranno poi proiettati in successione durante la serata inaugurale.

Il primo classificato riceverà in premio un buono spesa di euro 250€ per acquisto di materiale multimediale. Gli altri video non vincitori riceveranno un attestato con le motivazioni della scelta e firmato dalla giuria di esperti.

Il Festival si svolgerà in un'unica serata. Gli eventi avranno luogo in tre diversi siti locati in 100 mq complessivi sul lungo mare di Marotta.


CONTATTI
phone 3204635181
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...