Google+

.:| BLOG .|. GALLERY .|. INTERVISTE .|. CONCORSI .|. CATALOGHI .|. MONO |:. .: :.


martedì 28 giugno 2016

ROBERTA CONGIU: TRAME

L’uso esclusivo della penna a sfera per la realizzazione dei suoi lavori, lo definisce, il suo  marchio di fabbrica. Si esprime con una precisione e nitidezza del segno e dell’immagine impressionante, con strati e strati di trame di fili di inchiostro nero dà vita a forme, luci ed ombre. In ogni suo disegno traspare una grande sensibilità nonchè tecnica e passione, questo mix di elementi è alla base del suo straordinario modo di plasmare su carta le proprie ispirazioni. 
Originale nei ritratti, dove del soggetto riporta  solo un dettaglio, un’espressione o una posa sufficiente a mostrare la vera  essenza del carattere e della sua personalità: un ritratto dell’anima. Roberta Congiu è un’artista che si distingue per la grande eleganza delle sue opere, un estro creativo unico e uno stile fortemente riconoscibile.

Cristina Polenta




C.O #1981



"Il bianco e nero è la mia dimensione ideale"



GILDA


UNTILED #9






HOWLING



"Il volto umano, che io ricordi, è sempre stato al centro del mio interesse, così come il nudo e gli scorci urbani; col tempo, invece, è arrivata l'esigenza di approfondire la tematica del ritratto, raffinando e curando l'espressività e la caratterizzazione psicologica del soggetto attraverso una descrizione analitica, a volte particolarmente secca e minuziosa, eppure spontanea"



IN_SIDE

martedì 21 giugno 2016

Catalogando: ELISA RACHELE ZANOTTI

.:: vedi catalogo::.
Esteticamente essenziali, rigorose, le opere di Elisa Rachele Zanotti, di basano sulla ripetizione ossessiva di un soggetto in tutte le sue forme. Per i suoi lavori utilizza materiali semplici, forme geometriche ed un uso del colore ridotto al minimo. Dà vita ad oggetti formati dalla ripetizione e variazione di forme pure e semplici, per un ognuno sceglie con cura la tecnica da utilizzare, quella che sembra adeguarsi di più a ciò che desidera riprodurre: un disegno che ritorna alla sintesi.
"Sono cresciuta convinta che non avrei studiato altro che Arte. Così è stato.
Ho sempre invidiato gli artisti perché hanno saputo dar vita a qualcosa senza la quale non potrei vivere. Non so se sono un'artista, so solo che faccio ciò che amo. Sorrido ad ogni testo critico, articolo, ad ogni frase dove mi si chiama artista. Per me l'artista è una persona importante, io sono solo me stessa."


Elisa Rachele Zanotti nasce a Brescia, 1990. Lumezzanese di nascita, attualmente vive e lavora in provincia di Padova. Laureata in Pittura nel 2012, ha frequentato per un anno il corso di Interior Design, ottiene la laurea specialistica in Arti Visive Contemporanee nel 2015, presso l'Accademia di Belle Arti Santa Giulia di Brescia. 
Durante il suo percorso artistico ha vinto premi, partecipato a numerose mostre collettive, a breve, sarà protagonista in due importanti personali in due gallerie, a Roma e Viterbo.
"Fin da piccolissima all'apertura di ogni quaderno o agenda sono sempre rimasta affascinata dai fogli per le loro forme apparentemente semplici, ma soprattutto per le loro perfezioni ed imperfezioni dovute alla stampa.
Qui la precisione è affidata allo strumento meccanico, dove la ripetizione dello stesso soggetto non è sempre precisa: può creare sbavature o altri piccoli difetti. Un bel giorno ho così deciso di iniziare prendere il posto della macchina e di provare ad ingannare l'osservatore che, guardando la mia opera, non vedrà altro che un semplice foglio strappato da un quaderno."


Elisa Rachele Zanotti è tra i finalisti di Catalogando.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...